Condividi:

R&S

Per lo sviluppo di nuovi modelli di apparecchi d'illuminazione "Made in Spain" e di apparecchi speciali su richiesta dei nostri clienti, il nostro team di ingegneri e "lightling designer" utilizza le più moderne tecnologie nel software di progettazione. Questo tipo di software ci permette di migliorare la qualità dei nostri prodotti, aumentarne la robustezza e la durata, ottimizzare le soluzioni ingegneristiche dei nostri apparecchi, ridurre i tempi di sviluppo e adattarsi più rapidamente ai cambiamenti del settore.

Con il software di modellazione parametrica, abbiamo creato i nostri apparecchi di illuminazione 3D "Made in Spain" per sviluppare le migliori soluzioni e disporre di molteplici prototipi virtuali che ci permettono di convalidare la conformità ai requisiti e alle esigenze dei nostri clienti.

La gestione termica è di vitale importanza in qualsiasi luce a LED. Ecco perché utilizziamo strumenti di simulazione per prevedere questi comportamenti e ottimizzare le soluzioni che concepiamo per ottenere le massime prestazioni. Termicamente utilizziamo uno strumento basato sulla fluidodinamica computazionale CFD grazie al quale non solo simuliamo i processi di conduzione del calore, ma anche quelli di radiazione e convezione che determinano il comportamento reale che poi testiamo nel nostro laboratorio.

Abbiamo un sistema ERP completamente personalizzato che ci permette di collegare R&S e ingegneria con le nostre linee di produzione, garantendo qualità e tracciabilità nel processo di produzione.

"Progetto di ricerca e sviluppo di una nuova generazione di PCB" Fascicolo n. E.03.45/16/IN/1/032 icono-descarga

"Progetto Smart Light"Fascicolo n. 00086434/IDI-20160294  icono-descarga

Laboratorio

 

Per offrire il miglior prodotto, abbiamo un nostro laboratorio nel processo di accreditamento da parte dell'ENAC, altamente attrezzato con le più moderne tecnologie di test meccanici, di illuminazione e elettronici per garantire standard di qualità molto elevati in tutti i nostri sviluppi.

Abbiamo ora integrato nei nostri test nuove apparecchiature, come la sfera integrante per misurazioni precise e rapide della portata, dei parametri elettrici e del colore. Inoltre, prove ambientali per determinare il grado di protezione fornito dalle custodie contro gli impatti meccanici esterni IK (da IK07 a IK10) secondo IEC 62262 e contro la penetrazione di elementi solidi e liquidi (da IP43 a IP66) secondo IEC 60529. Abbiamo migliorato le misurazioni termiche attuali con diverse camere di temperatura da -40ºC a +100ºC, in cui oltre alla temperatura e allo stress termico, abbiamo eseguito il controllo dell'invecchiamento in diverse condizioni dei parametri di colore, elettrici e di flusso.

Noi di Prilux seguiamo le attuali pratiche raccomandate dall'IEE1789-2015 per la misurazione dello sfarfallio luminoso e siamo in grado di misurare i futuri parametri del colore nell'ambito del TM-30-15, come saturazione, fedeltà e tonalità per le colorimetrie più esigenti.

Il nostro laboratorio gestisce anche progetti di certificazione con enti esterni come AENOR e l'Instituto Astronómico de Canarias (IAC), tra gli altri. La IAC ha certificato alcuni dei suoi apparecchi a LED ambrati adatti alle zone E1, quelle astronomicamente protette.